Do you think I’m sexy?

Outerwear like underwear! Questo il grido che spopola ultimamente, perché è ormai un dato di fatto che la cura che le donne mettono nello scegliere il proprio intimo è pari a quella che impiegano nello scegliere un abito. E la cosa bella è che anche la biancheria intima rispecchia la nostra personalità ed il nostro gusto! Chi è romantica sceglie tonalità chiare e delicate, stampe floreali, pizzi “vedo non vedo”, culotte baby. Chi ha un’indole più passionale e sensuale adora il raso ed il pizzo nero, trasparenze audaci, linee molto sexy  e ardite. E poi ci sono le inguaribili del comfort, che lo amano  senza cuciture, sporty, essenziale. Ciò che ci accomuna tutte è la passione per l’intimo ed il sentirci belle e a nostro agio anche sotto i vestiti!

Ma quando è nata la lingerie? Una piccola e breve storia ci sta, e prometto di non annoiarvi, sarò brevissima!!! Vi riporto qui di seguito uno stralcio del capitolo “Seduzioni personali”  tratto dal libro “Cento anni di moda in Italia”, che spiega perfettamente cosa le nostre antenate indossavano sotto i vestiti.

 

Outerwear like underwear! This is the cry that has lasted, because it is now a fact that the care that women put in choosing their underwear is equal to that used in choosing a dress. And the nice thing is that even underwear reflects our personality and our taste! Who is romantic chooses light and delicate shades, floral prints, lace “I see I can not see”, baby shorts. Those who have a more passionate and sensual nature adore satin and black lace, bold transparencies, very sexy and daring lines. And then there are the incurable comfort, which love it without seams, sporty, essential. What unites us all is the passion for underwear and feeling beautiful and comfortable even under clothes! But when was the lingerie born? A small and short story is there, and I promise not to bore you, I’ll be very short !!! Below is an excerpt from the chapter “Personal Seductions” from the book “One hundred years of fashion in Italy”, which explains perfectly what our ancestors wore under their clothes.

1
1903 – Proprietà Corinna Baroni
2
Camicia da giorno 1910 – collezione privata
3
Corpetto copribusto 1910 – collezione privata

910

1910 philadelphia museum
Corpetto 1910 – Philadelphia Museum
1940
1940
garter belt dior 1960
Garter belt Dior 1960

Come l’abbigliamento esterno, fin dall’antichità, assume un valore simbolico e di rango, anche la biancheria personale femminile che vanta una lunga storia carica di connotati sociali. La rivoluzione più radicale avviene durante l’Ottocento, durante il quale viene cancellato tutto ciò che era rimasto in comune fra i due sessi. E così il mondo femminile si divertirà a personalizzare ogni creazione, lasciandosi guidare dal seducente ruolo delle trasparenze, affidando questo gioco alle eteree e candide stoffe alquanto rivelatrici. Una montagna di tele di cotone o di lino, busti costrittori, mutandoni, crinoline, che saranno sostituite sul finire del secolo XIX, da tessuti morbidi e leggeri. Nei primi anni del novecento si ricerca ben presto la semplicità ed il comfort, tanto che le eleganti viaggiatrici hanno adottato la combinaison in pelle di daino che modella perfettamente la persona e termina in una stretta sottanina, allungata da un immenso volant di raso liberty ricoperto di mussolina di seta. Ben presto, con l’emancipazione della donna e il consumismo made in USA, tele di cotone, batiste, mussole di lino e la seta lasceranno il posto alle fibre di sintesi che annulleranno una tradizione artigiana radicata nel tempo. Negli anni cinquanta il nylon invade il campo della biancheria, si creano le camicie da notte e da giorno, le sottogonne, le mutandine, i reggiseni. Poi la biancheria cambia nome, aspetto, seduzione e manifattura: diviene “l’intimo” Seduzioni personali” di Paolo Peri.

Like outer clothing, since ancient times, it has a symbolic value and rank, even the personal female underwear that boasts a long history full of social connotations. The most radical revolution occurs during the nineteenth century, during which everything that was left in common between the sexes was erased. And so the female world will be amused to customize each creation, letting itself be guided by the seductive role of transparency, entrusting this game to ethereal and candid, rather revealing fabrics. A mountain of cotton or linen canvases, busts constrictors, knickers, crinolines, which will be replaced at the end of the nineteenth century by soft and light fabrics. In the early years of the twentieth century, simplicity and comfort were quickly sought out, so that the elegant travelers have adopted the deerskin combinaison that perfectly shapes the person and ends in a narrow undershirt, lengthened by an immense liberty satin ruffle covered with silk muslin. Soon, with the emancipation of women and consumerism made in the USA, cotton canvases, batiste, linen muslin and silk will give way to synthetic fibers that will cancel a long-standing artisan tradition. In the fifties the nylon invades the field of linen, the night and day shirts are created, the petticoats, the panties, the bras. Then the linen changes name, appearance, seduction and manufacturing: it becomes “the intimate” “Personal Seductions” by Paolo Peri.

E ora la curiosità che abbiamo tutte: quali saranno le tendenze della lingerie per questa primavera/estate? Cosa dovremo aspettarci prossimamente nelle vetrine dei negozi? Cosa ci piacerà di più e cosa meno? Soddisfarci tutte sembra davvero un’impresa!

And now the curiosity we all have: what will be the lingerie trends for this spring / summer? What should we expect soon in the shop windows? What will we like best and what less? Satisfying us all really seems like a challenge!

 

Il Bustier

Il leit motive di ogni collezione sarà il corpetto, corsetto o detto alla francese bustier: sarà lui il vero protagonista della stagione. Diventerà il nostro perfetto alleato per avere una silhouette femminile, snella, sensuale, questo perché mette in evidenza il punto vita e sottolinea le curve. Perché ricordatevi che le curve sono un plus! Vanno mostrate con orgoglio e fiducia!!! E la lingerie è in grado di sottolineare ancora di più le nostre forme, esaltandole invece che deprimerle.

The leit motive of each collection will be the bodice, corset or told to the French bustier: he will be the true protagonist of the season. It will become our perfect ally for a feminine, slim, sensual silhouette, this because it highlights the waist and emphasizes the curves. Because remember that the curves are a plus! They must be shown with pride and trust !!! And lingerie is able to emphasize even more our forms, exalting them rather than depressing them.

carine gilson
Carine Gilson
effettorosa
Effettorosa
la perla
La Perla
lucys corsetry
Lucys Corsetry
victoria secret
Victoria Secret

 

Le stampe floreali

Come ogni estate che si rispetti non mancheranno le stampe floreali, ma rivisitate in chiave moderna. Rose, micro fiori, , micro margherite, fiori tropicali ed esotici, ortensie e dettagli garden daranno vita a una nuova tendenza molto seducente: perché si può essere sensuali e romantiche nello stesso tempo! Chi lo ha detto che una donna che ama il romaticismo e la delicatezza non possa essere anche molto sexy e provocante?! I body e le culotte diventeranno affascinanti e stuzzicanti!

Like any self-respecting summer there will be floral prints, but revisited in a modern way. Roses, micro-flowers, micro-daisies, tropical and exotic flowers, hydrangeas and garden details will give life to a new and very seductive trend: because you can be sensual and romantic at the same time! Who said that a woman who loves romaticism and delicacy can not be very sexy and provocative ?! Leotards and culottes will become charming and tantalizing!

wonderbra
Wonderbra
lovable_2
Lovable
la perla_2
La Perla
elleofficial
Elle Official
cosabella
Cosabella
aloe for
Aloe For
agent provocatour
Agent Provocatour
lovable
Lovable
triumph
Triumph

 

Il Body

E veniamo al body. Fino a poco tempo fa, ad essere sincera, ero una di quelle che non se lo filava per niente! Non lo trovavo un capo particolarmente interessante, a dirla tutta mi sembrava anche scomodo da portare. Insomma, non ero un’amante del genere. Poi ho cominciato a vedere in giro body molto accattivanti, che sdoganavano il vecchio che faceva un po’ “nonna”. E ora i body sono diventati uno dei capi saldi della sensualità femminile su cui poter osare maggiormente. Ricamati, stampati, con inserti di tulle trasparenti e pizzi di ogni genere, applicazioni e tanto altro!

And we come to the body. Until recently, to be honest, I was one of those who did not do anything for it! I did not find it a particularly interesting item, to be honest it seemed to me also inconvenient to wear. In short, I was not a lover like that. Then I started to see around body very attractive, which cleared the old man who was a little “grandmother”. And now the leotards have become one of the firm leaders of female sensuality on which to be able to dare more. Embroidered, printed, with inserts of transparent tulle and lace of all kinds, applications and much more!

la perla
La Perla
lovable
Lovable
triumph
Triumph
victoria
Victoria Secret

La bralette

E come abbiamo imparato a conoscere bene in questa stagione invernale, resterà ben in vista la famosissima bralette. Ormai indiscussa protagonista delle collezioni più famose di intimo, che hanno fatto a gara a prendersene la paternità! La troveremo in ogni declinazione: pizzo nero, bianco, colori pastello o accesi, stampe floreali. In qualsiasi modo resterà sempre un reggiseno molto caro a noi donne, perché sexy ma nello stesso tempo discreto e comfortable.

And as we have learned to know well in this winter season, the famous bralette will remain in full view. Now undisputed protagonist of the most famous collections of underwear, which have competed to take paternity! We will find it in every declination: black lace, white, pastel or bright colors, floral prints. In any case it will always remain a bra very dear to us women, because sexy but at the same time discreet and comfortable.

cosabella
Cosabella
eberjey
Eberjey
intimissimi
Intimissimi
lovable
Lovable

Lo stile Japan

A chi piace il Giappone alzi la mano! Per le appassionate (come me) di questa cultura magica e zen, è ancora onnipresente il japan style! Le stampe floreali di ispirazione orientale saranno declinate nei completi di intimo, ma soprattutto nella parte vestaglie che in stile kimono rappresenteranno il key style della tendenza. Tutto rigorosamente coordinato naturalmente!

Who likes Japan raise your hand! For the impassioned (like me) of this magical and zen culture, the japan style is still omnipresent! The floral prints of oriental inspiration will be declined in intimate outfits, but especially in the garments that in kimono style will represent the key style of the trend. Everything strictly coordinated naturally!

passionata
Passionata
oysho_2
Oysho
oysho
Oysho
luna di seta
Luna di seta
loretta caponi
Loretta Caponi
house robe
House Robe
cosabella
Cosabella
asos
Asos

Boudoir

Resta ovviamente indiscussa la forza sensuale delle linee di lingerie dedicate al boudoir, dove tutte noi possiamo attingere per una serata “speciale” ad alto tasso sexy! Non dimenticate mai però che l’equilibrio sta sempre nelle mezze misure, mai strafare per sembrare quello che non siamo. Caricare troppo potrebbe farci sembrare ridicole. Meglio scegliere sempre qualcosa che ci fa stare a nostro agio ma ci dà quella carica per sentirci delle regine!   

The sensual strength of the lingerie lines dedicated to boudoir remains undisputed, where all of us can draw for a “special” evening with a high sexy rate! Never forget, however, that balance always lies in half measures, never overdoing to look like what we are not. Too much load could make us look ridiculous. Better always choose something that makes us feel comfortable but gives us that charge to feel like queens!

intimissimi
Intimissimi
lingerie mania
Lingerie mania
obsessive lingerie
Obsessive Lingerie
triumph
Triumph
victoria
Victoria Secret
wonderbra
Wonderbra

outfit copy

 

( All pics are Pinterest and Instagram images – every right belongs to the author )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: